Olio extravergine BIO Ogliarola di Lecce, Cellina di Nardò, condimento al limone 4 lattine 100ml.

Olio extravergine BIO Ogliarola di Lecce, Cellina di Nardò, condimento al limone 4 lattine 100ml.

€ 20,00

Olio Evo Biologico del Salento, Piana degli ulivi e Barocco e Condimento al limone e KuruMuni

Ogni volta che consumi olio extra vergine di oliva biologico Merico impari a riconoscere oli di altissima qualità e contribuisci alla salvaguardia della Natura e della Biodiversità oltre che della tua salute.

La nuova veste grafica dei nostri prodotti è nata nel 2018 grazie al lavoro di una giovane coppia di creativi francesi "www.1h1f.fr" che dopo aver visitato la nostra azienda è stata ispirata dalla nostra storia ed ha deciso di rendere omaggio al prezioso patrimonio rappresentato dai nostri alberi secolari.
Visto il momento difficile che i nostri grandi alberi monumentali stanno vivendo, per noi è stato bellissimo poter dare loro il massimo risalto.
Testimoni silenti della storia che è passata e che ancora scorre sotto le loro fronde, questo lavoro rappresenta per noi un nuovo inizio e, per loro, un augurio di lunghissima vita.

Condimento a base di olio extra vergine di oliva e limoni
Blend di Ogliarola di Lecce e Cellina di Nardò - Piana degli Ulivi
Monovarietale di Cellina di Nardò in purezza 100% - Barocco
Monovarietale di Ogliarola di Lecce in purezza 100% - KuruMuni
Antiichi oliveti secolari di proprietà dal 1700

nr.04 Lattine da 100 ml.
Riconosciuto come presidio Slow Food 2014 -2015
Produzione artigianale biologica a Miggiano Olio Merico
Produzione 100% Salentina, quantità limitate

Olio Merico per salvaguardare l’ambiente e la biodiversità, il futuro per il nostro pianeta.
- Rispetta gli alberi con la potatura policonica.
- Fertilizza il terreno riciclando l’acqua presente naturalmente nelle olive, scarto della lavorazione, al momento opportuno, insieme ai residui della potatura, sminuzza le erbe spontanee,
lasciate libere di crescere, per arricchire il terreno di sostanza organica e limitare la perdita d’acqua dal suolo.
- Riduce l’inquinamento e lo sfruttamento intensivo delle risorse naturali.
-Trasforma in azienda la sansa /nocciolino “residuo di lavorazione” che diventa utile combustibile, mentre un impianto fotovoltaico consente la produzione e l’utilizzo di energia pulita.

L’agricoltura biologica favorisce l’accumulo di sostanza organica nei terreni e la riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera.



Condividi:
Aggiungi Una Recensione

Prodotti Correlati