Farina integrale di Farro Monococco del Salento 3 confezioni

Farina integrale di Farro Monococco del Salento 3 confezioni

€ 16,00

IL MULINO DI COMUNITA’ DELLA PUGLIA - CASA DELLE AGRICULTURE SOC. AGRICOLA COOP

Il 31 marzo 2019, nel Salento nasce il primo Mulino di Comunità della Puglia, ideato dall’associazione Casa delle Agriculture Tullia e Gino e gestito dall’omonima Società Cooperativa Agricola. Un centro di trasformazione polivalente dei cereali di altissima qualità e strumento per dare valore ad una grande biodiversità cerealicola e leguminosa favorendo un modello di agricoltura equilibrato e diversificato, che recupera e conserva tradizioni e sapori rari e antichi.

Il Mulino di Comunità è il frutto di un percorso che ha intrecciato in maniera virtuosa la spinta dal basso alla collaborazione istituzionale, in un vero progetto corale, esperimento unico in tutta Italia.

Tutte le semole e le farine sono integrali perchè Macinate a Pietra. IL mulino di Comunità di Castiglione d’Otranto è un mulino a pietra austriaco in cui le due macine, di pietra, sono sovrapposte tra loro a distanza regolabile. Quando il mulino è in funzione, attraverso le macine vengono fatti passare i semi che, nella spremitura conservano intatte tutte le parti del chicco, tra cui il GERME DEL GRANO, ovvero la parte più nobile, che si fonde così agli oli essenziali. Il risultato è una Farina Integrale con proprietà organolettiche e nutrizionali uniche di tutte le parti del chicco, ricca di profumi, proteine, fibre e vitamine.

Il farro è coltivato con amore nelle terre concesse in comodato d’uso da persone che credono nell’idea del Mulino di Comunità - Casa delle Agriculture per un’agricoltura naturale, sostenibile, e solidale. I cereali provengono da agricoltura organica, naturale ma non certificata. L’ idea nasce per creare una filiera trasparente, solidale e condivisa in cui territorio e persone, sono entrambi valorizzati e protetti.

Cosa c’è nelle farine:
- Solo grani locali, che coltiviamo su terre del Capo di Leuca strappate all’incuria e all’abbandono
- Sementi tradizionali: varietà antiche di cereali non OGM
- Pratiche e principi di un’agricoltura organica, etica e sostenibile
- Trasformazione tramite macinazione a pietra nel nostro Mulino a Castiglione d’Otranto
- Tutte le sostanze nutritive dei cereali " vitamine, oli, enzimi e sali minerali" che si conservano intatte grazie all’approccio dolce e a basse temperature della mole al grano
- Presenza del germe del grano vivo all’interno della farina

TRITICUM MONOCOCCUM
Farina integrale di Farro Monococco 100%
Nr.3 Confezioni di Farina da 1 kg
Prodotto e confezionato nel Mulino di Comunità - Casa delle Agriculture
Zona di Castiglione d’Otranto frazione di Andrano - Lecce
Eccellenza e Tradizione del Salento Leccese
Fa parte della rete Salento Km0

La farina è ottima per preparare la pasta fatta in casa, biscotti e crostate.
Per gli impasti lievitati, avendo una bassa percentuale di glutine, è consigliabile mischiarla con la farina di farro dicocco o con una semola di grano.

Il monococco, detto farro piccolo, è il primo cereale ad essere stato coltivato e utilizzato dall’uomo oltre 10.000 anni fa.Ha dato origine a gran parte dei frumenti oggi conosciuti ed è per questo che si può definire " il padre di tutti i frumenti". Ha una struttura genica molto semplice non ha subito le modifiche che hanno invece portato il grano a contenere un alto livello di glutine. Per questo è un cereale ideale per lo svezzamento e l’alimentazione dei bambini e per chi ha problemi di intolleranze al grano o disturbi della digestione.

Ricco di antiossidanti e proteine, secondo studi recenti potrebbe essere adatto addirittura a prevenire la celiachia. Una ricerca del CNR, infatti, ha dimostrato che contiene un tipo di glutine più fragile e digeribile, in grado di contrastare lo sviluppo della malattia nelle persone a rischio.

Il piccolo farro è adatto, infine, per coloro che soffrono di sensibilità temporanea al glutine. A differenza dei cereali più comuni, il monococco vanta un’elevata percentuale di proteine – pari al 19,2% del suo peso totale – ed è ricca di sostanze antiossidanti, in particolare di vitamina E, che protegge le cellule dall’attacco dei radicali liberi, e di luteina, preziosa per prevenire la degenerazione maculare. La farina che si ricava ha, inoltre, un indice glicemico ridotto ed è perciò adatta ai diabetici e a chi soffre di scompensi della glicemia.

Condividi:
  1. Emanuele Martino13/11/2019 15:04:41

    Ci ho fatto la pasta fresca di recente, veramente ottima

Aggiungi Una Recensione

Prodotti Correlati