OLIO E SALE, LA MIA IDEA PER UN GOLOSO DESSERT ESTIVO

L’estate è alle porte, qui in Salento è arrivata senza troppo preannuncio, con la spavalderia di chi sa che può avanzare senza chiedere nulla.
Sarà un’estate atipica purtroppo: molte strutture, soprattutto le più grandi, hanno dovuto necessariamente rinunciare all’apertura per via dei costi Troppo gravosi, ma speriamo che man mano riusciremo a riprenderci.

Io, nel mio piccolo, continuo a coltivare il sogno che gli italiani stessi si guardino intorno e diano un occhio e una mano a realtà imprenditoriali locali e piccole, quelle che, come la mia, si fanno strada a suon di olio di gomito, con il solo intento di fornire servizi di qualità e spesso animati da pura passione verso il loro micro business.
E a proposito di passione, ecco cosa ho pensato di condividere con voi per addolcire un po’ queste premesse, dopo averla sperimentata, come mio solito: un’idea di dessert freschissimo, perfetto proprio per l’estate, genuino e delizioso, oltre che certamente differente per gusto.

Vi ho già abbondantemente parlato delle confetture extra La Pezza, che trovate nel mio shop, marmellate naturali, senza conservanti nè pectina, con l’aggiunta un pizzico di cannella, o mandorle a pezzettoni, che rendono la confettura unica per gusto, fiera nel sapore.
Proprio quella di fico può essere un ottimo spunto per realizzare un dolce per nulla stucchevole e di certo insolito con cui stupire i vostri ospiti durante le cene estive, piccole cheesecake fresche e veloci, ovviamente rivisitate a partire dai prodotti presenti nel portale Olioesale.
Pronti per segnare gli ingredienti? Vi consiglio di prendere carta e penna e di cominciare...dalla lista della spesa!
Per realizzare dieci mini cheesecake con copertura al fico vi serviranno:

250 g di biscotti secchi, io ho usato questi squisiti al limone, biscotti artigianali tipici salentini, ma in alternativa potreste anche usare questi se preferite evitare quella nota lieve limonata.
250 ml di panna liquida;
200 g di burro;
200 g di formaggio spalmabile tipo Philadelphia o, per una versione più strong e saporita stessa dose di mascarpone;
60 g di zucchero a velo;
100 g di zucchero di canna;

In un mixer frullate i biscotti fino a ridurli in polvere, a parte fondete il burro a cui avrete aggiunto 20 grammi circa di zucchero di canna e mescolate il tutto fino a creare un composto morbido ma non troppo.
Distribuitelo nella base dei bicchierini, formando uno strato di meno di un centimetro e mettete a riposare in frigo.
Passate quindi alla preparazione della crema, montate lo zucchero a velo con il formaggio o il mascarpone, quindi aggiungete e continuate a montare la panna e amalgamate il tutto con una spatola.
Distribuite quindi un paio di cucchiai della crema nei bicchieri e mettete in frigo per 3 ore.
La guarnitura sarà il tocco di classe, quella che, assieme alla base delle mini cheesecake, farà la differenza.
Vi basterà un barattolo a scelta tra la marmellata extra di fichi del Salento, anche nella versione con mandorle a pezzi, o se amate i sapori un po’ più agrumati potreste anche optare per la marmellata di arance amare. Prelevatene una dose generosa dal barattolo e mettetela in un pentolino assieme ad acqua, senza bisogno di aggiungere zucchero, quindi fate cuocere per qualche minuto fino a formare uno sciroppo denso. Fate raffreddare, mi raccomando, non distribuitelo ancora bollente sulle cheesecake e servite il vostro dessert ben freddo.
Che ne dite poi di farmi sapere cosa ne pensate?